Evstafiev-bosnia-sarajevo-woman-cries-at-grave

Una casa all’Alcantara è quello che ci vuole!

Quanti siamo? Ok, per quest’estate tutti all’Alcantara!

E… speriamo bene.

 

Le speranze di Paola concernevano pochissimo l’eterogeneità della compagnia, alla quale si aggiungeranno per cinque giorni due amici di Paolo e Pavel, sistemati alla meglio con i sacchi a pelo. E ancor meno le sorti del suo scafoide. Le sue speranze sono rivolte a quanto sta accadendo in Croazia e altrove… da quelle parti.

Paola, come molti italiani, non solo siciliani, quando pensa l’ex Jugoslavia pensa sempre ‘da quelle parti’. Accade ancora. Saranno i postumi da cortina di ferro, ma l’intera area dell’ex Jugoslavia, a due passi da noi, anche da chi in Italia vive a est, senza necessariamente vivere sull’Adriatico, ancora oggi viene pensata vagamente come ‘da quelle parti’. Sì, saranno i contraccolpi da cortina di ferro. A cui seguiranno confini mutanti e tregue evanescenti. Da quelle parti.

Dove si comincerà a fare sul serio, veramente.

Mentre sono tutte e tutti lì all’Alcantara. A pochi passi da acque gelide. Meglio così, dirà Doriana a Paola, alle prime notizie. Meglio se stiamo tutti assieme. E meglio se siamo in tanti. Doriana della guerra, la seconda mondiale, ha un ricordo sfocato. Ma quello che ricorda le basta.

Meglio se stiamo insieme.

Evstafiev-bosnia-sarajevo-woman-cries-at-grave

[ Tratto da Vacanze gelide in Sedici 1991 ]