Indice

ocra carico, direi

By milenacarone / 7 Novembre 2016

E io che mi metto? Lanciò la giacca sul letto e la raggiunse dopo pochi secondi. 

Leggi

piatto forte

By milenacarone / 6 Novembre 2016

Prima del piatto forte finale, grappolo di eventi pubblici 1990 sfiorati anche dalle nostre vicende private. Alcuni buoni, altri no, altri così così. Sette in tutto. Veloci.

Leggi

la Wally

By milenacarone / 27 Ottobre 2016

Sempre con lo sguardo al mare, seduta all’ombra sulla terrazza di un albergo-ristorante di Taormina, arriva alla prima verità. Piccola come l’isolotto che sta guardando. Minuscola verità, quasi uno scoglio. Ma è la prima verità. Le manca Pavel. Anche un po’ Paolo. Di più Pavel, però. Pavel e la sua musica.

Leggi

si dice fica

By milenacarone / 25 Ottobre 2016

25read the English translation at the bottom of the page [parziale]  

Leggi

sempre santa Lucia

By milenacarone / 12 Ottobre 2016

Dopocena. Giovedì 13 dicembre. In cinque stanno  gustando dei cantuccini portati da Alma. Con un vin santo squisito. Non sono a tavola, ma sedute comode. Nello stesso soggiorno.

Leggi

non è l’autocoscienza…

By milenacarone / 16 Settembre 2016

Dopo tre minuti di un abbraccio con respiri vicini e silenzio intorno Alma si stacca da lei. Fa un cenno a Doriana che, non si sa com’è, ma capisce all’istante.

Leggi

si fa in due

By milenacarone / 10 Giugno 2016

[…]   Paola sospirò e subito dopo fece due domande dirette. Ai due Paoli. Guardandoli dritto in faccia e puntando l’indice sinistro. Prima a uno, poi all’altro.

Leggi

da quelle parti

By milenacarone / 20 Maggio 2016

Una casa all’Alcantara è quello che ci vuole! Quanti siamo? Ok, per quest’estate tutti all’Alcantara! E… speriamo bene.

Leggi

nella testa di un’ape

By milenacarone / 9 Maggio 2016

Innumerevoli sono le forze che agiscono in Sedici di Milena A. Carone. La sua scrittura guizza e porta lo sguardo al di fuori e al di dentro di pensieri e gesti…

Leggi

ciao, carissima!

By milenacarone / 15 Marzo 2016

La cena sarà servita in terrazzo. Cena in piedi. Una trentina di persone. Più uomini che donne. Paola non vide quasi più Michele, monopolizzato da altri e altre per l’intera serata. Cesare non mollava suo marito, che ogni tanto lanciava occhiate disperate a lei o a Pavel. Quest’ultimo, invece, resterà a lungo in un angolo …

Leggi